Caricamento...

Programma

Il programma del corso di disegno e pittura di Bioforme prevede l’apprendimento delle basi del disegno a matita e successivamente quelle della pittura attraverso l’utilizzo dei colori.

Quante volte hai pensato che il disegno sia solo questione di talento?

Bene, adesso seguimi. Ti farò capire perché non è vero…

Il segreto svelato

Il corso parte dall’assunto che tutti possono disegnare.

Il disegno infatti è uno strumento pratico, non c’è nessun mistero dietro il suo apprendimento.

Come in tutte le cose, c’è chi impara più in fretta e chi più lentamente, ma tutti, con una giusta dose di esercizio, possono arrivare a risultati soddisfacenti.

Quanto appena affermato non teme smentite poiché imparare a disegnare dal vero significa fondamentalmente soltanto una cosa: imparare a osservare.

Ecco in due parole la chiave per imparare a disegnare.

Eh , si …facile a dirsi, starai pensando.

In effetti c’è un piccolo trucco, altrimenti non sarebbe necessario affidarsi a un maestro e seguire un corso di disegno. Devi imparare a osservare in un modo differente da quello di tutti i giorni.

Alla fine devi solo di apprendere una nuova abitudine.

Fatto questo, potrai utilizzare questa tua nuova abilità per diversi scopi:

  • per esprimerti in modo creativo
  • per trasmettere un concetto
  • un processo
  • illustrare un progetto

Il metodo

Durante le lezioni tutti gli allievi svolgono lo stesso esercizio di copia dal vero e sono seguiti passo per passo.

Imparerai fin dalle prime lezioni alcune abilità fondamentali:

  • Come usare un dialogo costruttivo con te stesso. Quando si inizia a disegnare si tende ad essere molto critici con se stessi con affermazioni quali ad esempio: Quel braccio è storto. Non riesco mai a disegnare bene le gambe. Perchè ho così tanti problemi a disegnare il volto?  Ti abituerai invece a farti questo tipo di domande, più costruttive: La linea delle spalle è orizzontale o leggermente obliqua? La distanza tra il ginocchio e il piede è più o meno di quella tra l’anca e il ginocchio? Etc…
  • Come disegnare “alla cieca”. Proverai a disegnare senza mai staccare lo sguardo dal soggetto per allenare il coordinamento occhio/mano e diventare più bravo e veloce nella rappresentazione delle forme
  • Perchè ritracciare anzichè cancellare. Perderai la cattiva abitudine di usare la gomma, e scoprirai la bellezza di conservare sul foglio gli errori e il vantaggio di ritracciare le linee giuste sopra quelle sbagliate anzichè cancellarle.
  • Preferire l’osservazione alla conoscenza. Acquisterai un nuovo modo di guardare alle cose fondato sull’osservazione qui e ora, piuttosto che su ciò che sai, concentrandoti sul soggetto e non sul tuo disegno.
  •  Come semplificare le forme. Capirai che a volte per non essere travolto dai dettagli è utile semplificare, basta strizzare un po’ gli occhi per ridurre a forme essenziali la complessità apparente di alcuni soggetti.
  • Come interpretare le forme complesse. Scoprirai che qualsiasi soggetto può essere ridotto facilmente alla somma di più forme di base.
  • Come dare profondità al disegno scegliendo un focus. Costruirai il tuo disegno selezionando i dettagli sui quali concentrarti, assegnando priorità e lasciando in secondo piano il resto.

Prenota colloquio con il maestro per questo corso

Il corso

Riceverai insegnamenti personalizzati a seconda dell’esperienza che avrai eventualmente già acquisito in altre occasioni, garantendo in tal modo grandi miglioramenti sin dal primo ciclo di lezioni.

=> E’ possibile iscriversi in qualsiasi momento dell’anno e seguire più cicli consecutivi di lezioni

Le lezioni del corso di disegno e pittura si svolgono a Vendrogno ogni lunedì sera dalle 19 alle 22 presso Bioforme .

Durata: 12 ore – ciclo di lezioni serali da 3 ore ciascuna

Quota di partecipazione: 80 euro

Modalità di pagamento: 1 rata

Bonus: a tutti i partecipanti saranno inviati gratuitamente tutti e 6  i preziosi manuali di disegno in lingua inglese di A. Loomis, in formato pdf.

Ho cominciato questo corso di disegno con un po’ di curiosità che ha lasciato subito il posto a un grande interesse.
Ogni lunedì ho la sensazione di portarmi a casa oltre a un bel disegno, nuove nozioni tecniche, gli utili consigli di Jurek e un po’ dell’atmosfera accogliente che non manca mai nel laboratorio.

Non solo sto imparando a disegnare, ma mi rilasso e mi diverto riscoprendo il piacere di creare e condividendo tutto questo con gli altri partecipanti.

E che cosa si può chiedere di più? ????

Nadia-Balestrini-BioformeNadia

Prima di iniziare il corso è necessario prenotare un breve colloquio con il Maestro per chiarire le reciproche aspettative ed esigenze.

Il colloquio è gratuito e senza alcun impegno e si svolge telefonicamente.

Prenota colloquio con il maestro per questo corso

Se vuoi regalare il corso di disegno e pittura ad un amico/a allora scrivici o contattaci telefonicamente,saremo lieti di definire insieme a te tutti i dettagli.

P.S.

Prima di lasciarti ad una decisione che potrebbe cambiare la tua vita, ecco una piccola storia, alla quale potrai pensare sempre nei momenti in cui, disegnando, ti dovesse assalire il dubbio sull’utilità di questa disciplina.

Leonardo, si proprio lui, il più grande genio di tutti i tempi, prima di iniziare a ragionare per concetti, disegnava.

Ancor prima di riflettere, calcolare e dedurre, Leonardo partiva dall’immagine.

L’immagine era la scintilla, il prodotto iniziale che precedeva sempre lo stesso ragionamento.

Per questo motivo abbiamo migliaia di schizzi di Leonardo.

I disegni erano la base per ogni suo ragionamento…per ogni suo progetto

…erano la porta obbligatoria, il varco da attraversare, prima di dischiudere ogni concetto e finalizzare ogni sua nuova invenzione.

Rifletti:

prima l’immagine, poi il ragionamento.

prima il disegno, poi tutto il resto.

Se lo faceva Leonardo, forse non aveva tutti i torti 🙂