Troncatrici per legno con piano superiore e radiali

La troncatrice ti serve davvero?

Vediamo di rispondere a questa domanda.

In questo articolo ti mostrerò le diverse tipologie di troncatrici per legno disponibili sul mercato, i loro vantaggi e i loro limiti.

Alla fine di questa breve lettura, ci auguriamo che tu abbia le idee un po’ più chiare.

Bene…mettiti comodo allora. Si comincia

Che cosa è la troncatrice e chi la usa

La troncatrice è una macchina fissa o portatile che serve per  eseguire tagli dritti o inclinati su pezzi di legno di spessore e larghezza llimitati. Alcuni la chiamano anche taglierina.

Ma prima di continuare, una doverosa premessa.
Ricorda che le troncatrici possono essere anche manuali. 
troncatrice manualeSe stai cercando, infatti, un attrezzo per realizzare una cornice per le tua foto preferita allora non andare oltre e acquista senza dubbio una troncatrice per legno manuale (Offerta su AmazonRecensioni).
E’ facile da utilizzare, economica e ti darà grandi soddisfazioni in molte delle tue attività di bricolage!

 

Se sei un hobbista appassionato o comunque vuoi intraprendere progetti simili a quelli svolti da corniciai, posatori di parquet, carpentieri allora devi pensare a una troncatrice elettrica.

Immagina ad esempio di dover posare diversi metri di battiscopa nel tuo nuovo appartamento.

Una troncatrice elettrica fa davvero comodo, un vero toccasana, specialmente quando esegui un taglio angolare.

Per essere più precisi, ti dico che la troncatrice/taglierina è l’utensile elettrico ideale per i tagli trasversali alla direzione della vena del legno.

Questo tipo di taglio lo ottieni  per mezzo di una lama circolare che – unita  al suo motore – può essere fatta ruotare e avvicinata al pezzo che poggia su un piano.

Inclinando la lama, ruotando il piano rispetto ad una battuta o attuando entrambi gli spostamenti, puoi ottenere tagli inclinati o composti.

Alcune versioni di questa macchina hanno un peso cosi ridotto da poter essere trasportate facilmente e pertanto considerate più elettroutensili che macchine stazionarie.

La troncatrice radiale

troncatrice radiale

Nella famiglia delle troncatrici abbiamo anche  la troncatrice radiale. E’ sostanzialmente simile alla troncatrice tradizionale, ha in più la funzione di poter muovere il corpo motore e quindi la lama rispetto alla battuta di appoggio consentendo pertanto tagli più lunghi.

La versione con lama da circa 200 mm è adatta per essere trasportata, mentre le versioni con lama da circa 300 mm sono più indicate per un uso stazionario.

Nel breve video sotto puoi vedere come si usa una troncatrice per legno tradizionale.

Troncatrice con piano superiore

Nella scuola di falegnameria Bioforme si preferisce utilizzare la troncatrice con piano o banchetto superiore detta anche troncatrice combinata.

Il motivo è presto detto. 

Questo tipo di troncatrice da legno ti offre due strumenti in uno.

Infatti, è un’utilissima troncatrice radiale ma una volta abbassata completamente la testa, diventa una maneggevolissima sega da banco. 

troncatrici con piano superiore

Rispetto alla classica troncatrice, è molto comoda e versatile. Pesa poco e si può spostare facilmente da un banco di lavoro all’altro.

La lama può sporgere dal pianetto superiore e, con l’ausilio di una guida laterale, consentire anche tagli lungo vena di piccoli pezzi.

Questa sega troncatrice si trasforma così, come dicevamo, in una piccola sega circolare da banco con tutti i vantaggi che ne conseguono.  

Ora ti è chiaro perchè la troncatrice con pianetto superiore è anche chiamata troncatrice/segatrice combinata.

Questo modello trasforma una troncatrice in una sega da banco, anche se con il termine combinata sarebbe più corretto indicare i modelli che sono dotati anche di gambe smontabili.

Perchè Bioforme sceglie le troncatrici combinate?

Eppure lo spazio non manca!

Ebbene Bioforme predilige attrezzi leggeri, multifunzione e poco  ingombranti perchè così l’allievo/a può ricreare un proprio laboratorio anche in spazi molto piccoli. 

Ecco perchè la scelta di Bioforme è caduta su questo tipo di troncatrice da banco.

Tra i produttori di troncatrici per legno più noti ricordiamo Femi, Bosch, Makita, Dewalt.

Troncatrice: sicurezza prima di tutto!

Come tutti gli elettroutensili, la troncatrice per legno è pericolosa, soprattutto se ne viene fatto un uso improprio. 

Ricordati che la mancata osservazione delle norme di sicurezza può provocare ferite e mutilazioni anche gravi. Perciò accertati che il modello che vuoi acquistare sia dotato di tutte le protezioni previste dalla normativa CE.

Per questo ti consigliamo sempre di scegliere prodotti di marche note e affidabili.

Altrettanto importante è che il tuo ambiente di lavoro sia confortevole e privo di distrazioni. 

Leggi sempre con attenzione il manuale d’uso e soprattutto, come mostrato bene nel video qui sopra, non effettuare mai operazioni di manutenzione o regolazione senza aver prima staccato la spina dalla presa elettrica.

Presta molta attenzione alla tua posizione in caso di tagli angolati e non avvicinare mai troppo le mani alla lama.

Troncatrici per legno prezzi

Abbiamo passato in rassegna le principali tipologie di troncatrice, adesso non rimane che affrontare l’argomento prezzo.

Quanto costa una troncatrice?

modelli economici, oggi  sono davvero alla portata di tutti. Le offerte sono tantissime.

Queste troncatrici possono costare tra 100 e 200 euro, sono e devono essere utilizzate  per un uso saltuario, non intensivo. I modelli più performanti sono naturalmente quelli professionali ed hanno ovviamente un costo superiore, che può arrivare a sfiorare anche i 1000 euro.

Si possono trovare eccellenti troncatrici per legno professionali adatte anche agli hobbisti più attivi tra 300 e 500 euro.

Noi ti sconsigliamo di acquistare un modello usato per almeno 2 ragioni fondamentali.

In primis la sicurezza, cioè la necessità di affidarsi ad una macchina che non abbia difetti nascosti o malfunzionamenti importanti.

In secondo luogo la mancanza di una garanzia e il rischio di dover riparare la troncatrice poco dopo l’acquisto, vanificando così qualsiasi risparmio ottenuto.

Ricorda sempre: la sicurezza viene prima di tutto, non risparmiare mai su quella, piuttosto posticipa l’acquisto a tempi migliori.

Leggi ancheattrezzi falegname

=> Troncatrici in offerta

TRONCATRICE PER LEGNO FEMI 732 (Offerta su AmazonRecensioni)

Questa a troncatrice Femi è una macchina utensile ottima per tagliare  il legno. La Femi è un’zienda italiana fondata nel 1967. La ditta è specializzata nella realizzazione di macchine utensili elettromeccaniche di vario tipo, soprattutto per i professionisti del settore edilizio.

La sua storia di innovazione e sviluppo dura quindi da oltre 50 anni. Nel corso del tempo gli attrezzi realizzati da questa azienda hanno subito notevoli migliorie, in particolare per quanto riguarda le dimensioni e le prestazioni di taglio, producendo alcune tra le migliori troncatrici da banco.

CARATTERISTICHE TECNICHE

troncatrice_legno_femi_dettagli• Potente motore universale 1550 Watt

• Taglio inclinato regolabile da 0° a 45° sinistra

• Taglio combinato 45° + 45° sinistra

• Angolo di taglio regolabile da 0° a 47° destra e sinistra, con dispositivo di bloccaggio rapido a 0°- 22,5°- 45°

• Piano superiore completo di guida, con regolazione in altezza (360×462 mm)

• Guida taglio piano superiore a due posizioni: 0° e 45°

• Predisposizione per impianto di aspirazione sul corpo macchina

• Predisposta per il montaggio dei morsetti frontali

• Funzione elettronica antiripristino di sicurezza.

DOTAZIONI DI SERIE

• Lama con inserti in Widia per la massima penetrazione nel materiale

• Chiavi di corredo

• Asta fermo barra per l’esecuzione di taglio in serie

• Protezione supplementare e spingilegno.

TRONCATRICE LEGNO MAKITA LH1040F (Offerta su AmazonRecensioni)

troncatrice-legno-makitaSe hai un budget leggermente  più sostanzioso e ti accontenti solo del meglio allora scegli tra le troncatrici legno Makita. Quella che vedi qui, ad esempio, dispone di un comodissimo pianetto superiore.

Un modello perfetto che coniuga potenza, maneggevolezza, precisione e qualità.

Makita è un’azienda fondata nel 1915, oltre 100 anni fa quando ha iniziato a produrre e riparare motori elettrici. Oggi commercializza i suoi prodotti in oltre 40 paesi e ha stabilimenti produttivi in otto paesi diversi. Makita è rinomata tra i professionisti per la produzione di utensili compatti, potenti e durevoli, caratterizzati da basse vibrazioni e da un’ottima ergonomia.

Caratteristiche troncatrice combinata Makita 

Dispositivo anti avvio accidentale
Robusta struttura in alluminio, leggera e compatta
Sega da banco e troncatrice in un unico utensile
Tavola superiore regolabile in altezza fino a 40mm
LED di illuminazione
Possibilità di aspirazione polveri tramite sacchetto o con collegamento aspiratore
Avviamento lento
Freno motore

Dati tecnici 
Potenza assorbita: 1650 Watt
Diametro lama: 260 mm
Foro lama: 30 mm
Velocità a vuoto 4800 min
Dimensioni: 530x476x535 mm
Lunghezza del cavo: 2.5 m
Peso: 13.7 Kg