La potenza di un seghetto alternativo dipende dalla potenza del suo motore che si esprime in watt.
Di solito i seghetti alternativi hanno una potenza compresa tra 400 e 900 watt.

tagli curvi seghetto alternativoNel laboratorio di Bioforme, i seghetti alternativi sono tra gli attrezzi più usati in assoluto. Le forme organiche, curvilinee e naturali che caratterizzano i nostri progetti impongono di tagliare spesso le tavole secondo tracciati curvi. E questo è il principale compito di questo elettro utensile.

Da un punto di vista tecnico la potenza di un seghetto alternativo a filo è direttamente correlata sia alla frequenza della corsa della lama che alla lunghezza della corsa stessa.
Questo significa che gli utensili con una potenza maggiore saranno  in grado di tagliare in modo più efficace ed efficiente una gamma più ampia di materiali.

I seghetti alternativi con una potenza di 700 W o più sono in grado di tagliare materiali più spessi e duri.
Di conseguenza, questi strumenti sono più adatti per lavori di taglio pesanti, rispetto ai modelli con un numero di watt inferiore.

Quale potenza scegliere allora?

Come avrai già capito prima di acquistare un seghetto alternativo, devi verificare che la sua potenza soddisfi le tue necessità.
In altre parole la potenza necessaria per il motore del tuo seghetto alternativo dipende dal tipo di lavorazione per le quali intendi utilizzarlo e dalla frequenza d’uso, o meglio dal grado di sforzo o usura al quale intendi sottoporlo.

Partiamo con il sottolineare che per la maggior parte delle attività di taglio,  ti puoi dotare di un seghetto alternativo con una potenza di circa 500W. Questi seghetti elettrici sono adatti per lavori leggeri e occasionali come quelli di tagliare legni teneri.

Tuttavia, se usi spesso il tuo seghetto alternativo e vuoi tagliare materiali spessi o duri, avrai bisogno di un attrezzo con un motore più potente:  almeno 700 W.
Questo perché una macchina con meno watt non è in grado di oscillare così velocemente e farà perciò fatica a tagliare materiali più spessi.

E del seghetto alternativo a batteria…cosa diciamo?

Fai attenzione.

Mentre per i modelli con cavo, la potenza di un seghetto alternativo è il principale indicatore di potenza,  quella dei seghetti alternativi a batteria è misurata in volt.

Perchè questa differenza?

Watt (W) rappresenta  il consumo di energia. Infatti la tua bolletta dell’elettricità, se ti ricordi, viene calcolata in kilowatt (kW) ore, il che significa per quanto tempo (tempo in ore) hai consumato quella data potenza (Kilo-Watt).

Volt (V) misura la tensione cioè il potenziale elettrico, una parola che indica la “forza” della corrente necessaria per caricare un dispositivo. Potremmo paragonarla alla pressione esercitata dall’acqua in un tubo.

Dopo la tensione devi considerare il valore dell’ Amperaggio, cioè la quantità di energia che viene trasmessa e si misura in Ampere (A). Per tornare alla metafora idraulica, corrisponde alla portata d’acqua che passa nel tubo, in relazione al suo diametro.

Ora dato che W=A x V

a parità di amperaggio, la batteria con più Volt, garantirà più Watt e dunque più potenza.